Funghi ai piedi sintomi rimedi e prevenzioni!

I piedi ci permettono di camminare, correre e nuotare e necessariamente siamo costretti ad appoggiarli ovunque andiamo! A volte camminiamo scalzi altre volte li proteggiamo attraverso le scarpe. In alcuni frangenti della giornata i piedi sono più esposti ad infezioni e malattie, per questo siamo sicuri che almeno una volta hai sentito parlare dei funghi della pelle e più in particolare dei funghi ai piedi, conosciute maggiormente come micosi.  Eppure nonostante ciò non sai di cosa si tratti e come prevenire la comparsa dei funghi? Niente paura ti spiegheremo come evitare la micosi e cosa comporta.

Comprendere cosa siano i funghi della pelle, ed in particolare i funghi dei piedi, non particolarmente complesso, cosi come è semplice esserne contagiati. Fortunatamente però, è possibile anche curare le micosi abbastanza semplicemente. Le micosi o più semplicemente i funghi della pelle sono delle infezioni causate da organismi parassiti. Cosi come per tutti i funghi della pelle, le micosi si riproducono mediante spore. Il contagio può avvenire direttamente tra persona e persona o attraverso il contatto di oggetti ed animali infetti. Il fungo si insidia nella superficie della pelle ed è capace di moltiplicarsi, dando luogo a catene di parassiti in grado di produrre nuove spore.

Le capacità da parte del fungo di attaccare la barriera naturale della pelle, può dipendere da diversi fattori. I principali fattori di sviluppo di micosi sono: l'igiene insufficiente, l'utilizzo di cosmetici e saponi aggressivi, ed alcune malattie che provocano indebolimento delle difese immunitarie del nostro organismo. A questi fattori vanno aggiunti i fattori stagionali. Durante il periodo estivo, infatti aumentano le possibilità di trasmissione. Il clima caldo umido rappresenta uno dei fattori stagionali più rilevanti, aumentando il rischio di contagio. Le temperature più alte, inducono ad un abbigliamento più leggero, favorendo i contatti tra pelle di persone diverse, che modificano il microclima cutaneo.

A causa del ridotto funzionamento del sistema immunitario, le persone affette da obesità e diabete, sono da considerarsi tra i soggetti maggiormente predisposti al rischio di sviluppare la micosi ai piedi, cosi come i soggetti che effettuano delle cure antibiotiche o cortisoniche,  aumentano notevolmente il rischio di contrarre i funghi!

I funghi della pelle ed in particolare quelli dei piedi si possono sviluppare e contrarre ovunque. Eppure esistono degli ambienti in cui la proliferazione dei miceti è più semplice. Di fatto questi funghi si annidano più facilmente sui pavimenti in legno, sui tappeti e nei servizi igienici. Sono capaci di sopravvivere a lungo nelle piscine, nelle saune e nelle palestre. Ed è proprio in questi luoghi, che le micosi si prosperano maggiormente, tanto che la "malattia" prende il nome di piede d'atleta.

Funghi ai piedi come si riconoscono:

Saper riconoscere i sintomi tipici, che causati dalla micosi, ti aiuteranno a comprendere se il tuo corpo è sotto infezione, ed iniziare a porre rimedio. In caso di onicomicosi l'unghia infetta è caratterizzata dalla presenza di macchie bianche o gialle posizionate sotto l'unghia o lungo i bordi dell'unghia. Normalmente durante i primi giorni che l'infezione si manifesta, questi cambiamenti sono poco evidenti e solo con il trascorrere del tempo lo diventano sempre di più.

Quando le unghie dei piedi sono affette da onimomicosi, queste tendono a rompersi più facilmente, anche se la consistenza diventa più spessa. Contestualmente la pelle intorno all'unghia si infiamma, presentando spesso degli arrossamenti e in alcuni casi è in grado di provocare prurito. Inoltre spesso i funghi presenti sulla pelle e sulle unghie, sono riconoscibili dal pessimo odore che emanano.

Come prevenire la micosi ai piedi?

Impedire la proliferazione dei funghi ai piedi è possibile attraverso una importante prevenzione, che prevede l'utilizzo di calzature di buona qualità, in grado di lasciar traspirare il piede e lavandoli con prodotti non aggressivi. La cura dalla micosi ai piedi, continua con una fase preventiva, che prevede il pediluvio giornaliero con acqua fredda. Il pediluvio con acqua fredda, è in grado di non ammorbidire eccessivamente la pelle, soprattutto tra le dita dei piedi, spazio in cui i funghi si annidano più facilmente. La fase preventiva dopo il pediluvio può continuare, applicando della polvere di talco o dell'amido di riso, che permettono di avere un piede non umido, ed in perfetto stato. La prevenzione continua, assicurandosi di non indossare calzini sporchi e già utilizzati.

La fase preventiva della micosi ai piedi può prevedere di utilizzare un detergente antimicotico durante la doccia, e di applicare qualche goccia di olio essenziale di tea tree prima di indossare i calzini.

Come curare i funghi ai piedi?

Spesso quando si presenta una micosi ai piedi, si ricorre all'utilizzo di prodotti farmaceutici, prospettando l'idea che questa possa essere combattuta e rimossa completamente. Anche utilizzando il miglior prodotto, è consigliabile consultare un medico tale da evitare eventuali complicazioni. Le cure più efficaci normalmente sono quelle locali, che sono effettuate attraverso l'applicazione di creme con principi attivi antimicotici. Quando lo stato della micosi è estremamente avanzato, il medico potrebbe optare sia una terapia farmacologica che un intervento chirurgico. Fortunatamente i casi in cui è richiesto il trattamento chirurgico, al fine trattare la micosi sono realmente pochi, ed in tantissimi casi è possibile curare i funghi ai piedi attraverso l'applicazioni di ingredienti naturali. Tra prodotti migliori che la natura ci offre per curare la micosi dei piedi, c'è l'olio essenziale di tea tree. Grazie ai potenti principi attivi antimicotici, poche gocce di olio essenziale di tea tree versate nell'acqua della bacinella in cui verranno lavati i piedi, permetteranno di curare la micosi. L'olio può essere applicato anche direttamente sulle chiazze fungine. Quando la micosi risulta più grave ed estesa è possibile curarla attraverso l'olio essenziale di tea tree con aggiunta di un olio vegetale, come quello di macadamia o di avocado, che contribuiranno a curare le unghie senza il rischio di ingiallire. Inoltre l'olio non è solo in grado di curare la micosi, ma è in grado di curare e prevenire la formazione di  verruche e le candidosi.

Come rimedio naturale per curare le micosi, vi è quello del pediluvio formato da acqua ed aceto. Per realizzare questo pediluvio, occorre inserire una bacinella di acqua tiepida versando 2 bicchieri di aceto. I piedi devono essere mantenuti in ammollo per circa 30 minuti, in modo che l'aceto possa effettuare il suo lavoro. A seconda della gravità occorrono più trattamenti.  

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo