Oli essenziali in gravidanza quali e come utilizzarli!

Sempre più apprezzati gli oli essenziali rappresentano un rimedio indispensabile per la cura della bellezza e del benessere durante la vita, ma possono essere utilizzati in piena tranquillità gli oli essenziali in gravidanza? Impiegati principalmente in aromaterapia, gli oli essenziali e le essenze aromatiche permettono di preparare ai cambiamenti migliorando lo stato di salute della nostra testa e della nostra pelle.

Utilizzati dal almeno 4 millenni, in Italia l'impiego dell'aromaterapia a livello terapeutico non è ancora regolamentato, pertanto negli ultimi decenni numerosi studi hanno valutato l'efficacia e la sicurezza di quest'ultimi, specialmente in uno stato di dolce attesa, tanto che il sempre maggior interesse verso l'integrazione naturale ha portato a verificare quali siano gli oli che possono essere utilizzati nella cura dei sintomi più comuni che una donna si appresta a vivere durante la gravidanza.

Si possono utilizzare gli oli essenziali in gravidanza?

Durante la dolce attesa è divenuta una pratica molto comune ricorrere all'utilizzo di medicine complementari, come gli integratori alimentari e l'aromaterapia. Gli oli essenziali durante la gestazione sono utilizzati principalmente per la preparazione di rilassanti massaggi, per la preparazione di bagni aromatici e per l'inalamento.

Trattandosi di sostanze molto concentrate, e che per via delle loro proprietà devono essere utilizzate con cautela, non tutti gli oli essenziali possono essere utilizzati durante la gravidanza, tanto che alcuni di essi sono ritenuti addirittura abortivi, come l'olio di salvia officianilis, l'olio di assenzio e l'artemisia.

Altri invece, se utilizzati nelle giuste modalità, contribuiscono ad alleviare molti dei disturbi più comuni, sia del periodo pre parto che post parto, favorendo la scomparsa di nausea, vomito, dolore ed ansia.

Quali sono gli oli essenziali più utilizzati ed apprezzati durante la gravidanza?

Tra i numerosi oli essenziali presenti in natura, 3 di questi possono essere utilizzati tranquillamente durante tutti e 9 i mesi della gravidanza, tanto che il loro utilizzo è suggerito anche durante i successivi mesi, applicandoli con oli vegetali. Tra gli oli essenziali più utilizzati ed apprezzati durante la dolce attesa troviamo:

L'olio essenziale di mandarino. E’ un olio in grado di regalare un profumo dolce e allegro. Il suo utilizzo è ideale per la preparazione di un massaggio rilassante sul pancione, ed il suo utilizzo normalmente è accompagnato dall'olio vegetale di argan. L’applicazione dell’olio essenziale di mandarino durante la gravidanza favorisce la riduzione della ritenzione idrica e grazie alle sue proprietà tonificanti è in grado di previene le smagliature, specialmente se utilizzato con olio vegetale di argan. Oltre ad essere uno degli oli più apprezzati durante la gravidanza, l’olio essenziale di mandarino durante i primi mesi di vita del bambino, può essere diluito in un olio da massaggio, come l’olio di mandorle, favorendo la relazione di gioco tra il più piccolo ed i genitori, specialmente se utilizzato dopo il bagnetto.

L'olio essenziale di lavanda vera è l'unico olio che può essere utilizzato durante la gravidanza direttamente sulla pelle. Grazie alle sue eccellenti proprietà l’olio è in grado di alleviare le scottature e dolori dovuti alle punture di insetto. Ottimo per alleviare le paure ed i pensieri negativi, l'olio di lavanda è efficace è nel ridurre e nel combattere il mal di testa. La sua applicazione può avvenire versando qualche goccia di olio sui polpastrelli e successivamente ispirando, per poi passare le mani tra capelli, svolgendo un leggero massaggio. L'olio veicolato tra i capelli è in grado di trasferire tutti i suoi principi attivi all'organismo, garantendo il massimo della sicurezza.

Durante l'inverno l'olio essenziale di lavanda è utilizzato dalle future neo mamme, nel combattere il raffreddore, i sintomi di bronchite e sinusiti attraverso la preparazione di fumenti. L’applicazione dell’olio di lavanda è particolarmente benefica anche per il più piccolo. Infatti 3 gocce di lavanda diluite in olio di mandorle favoriscono il sonno del bebè.

Tra i pochi oli essenziali da poter utilizzare durante la gravidanza in assoluta tranquillità troviamo l’olio essenziale di camomilla. Il profumo benefico della camomilla garantisce un profondo effetto positivo sulla psiche, infondendo senso di protezione. Utilizzato come olio da massaggio, l'olio essenziale di camomilla matricaria, è in grado di alleviare le classiche problematiche digestive dovute alla gravidanza, ed è in grado di ridurre il senso di ansia. Il suo utilizzo previo consulto del proprio medico ginecologo è utile nel combattere la candida, attraverso delle lavande vaginali con acqua distillata e argilla bianca.

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo