Olio di vinaccioli come si utilizza in cosmetica?

L’olio di vinaccioli è un olio estratto dai semi dell’acino dell’uva. La caratteristica dei vinaccioli è l’alto contenuto di polifenoli e oli famosi per la loro funzione di anntiossidanti ed è ricco di acido linoleico e vitamina E.

Come si ottiene l’olio di vinaccioli?

L’ olio viene estratto dai semi contenuti negli acini d’uva che vengono prima essiccati e poi spremuti; ogni acino d’uva infatti contiene al suo interno circa quattro semi e da ogni seme di acino d’uva si riesce ad estrarre un 15% di olio.

A cosa serve l’olio di vinaccioli?

Può essere utilizzato nell’alimentazione come condimento, oppure nella produzione di vernice e polimeri ma sopratutto trova un largo impiego nel campo cosmetico.

In questo settore viene particolarmente utilizzato per la sua versatilità e i benefici che dona perché è un ingrediente fondamentale per la cura della persona e per la bellezza della pelle.

Vediamo insieme come può agire:

Presenta un’alta quantità di acido linoleico, utile per processi cutanei con funzione antiproliferativa e lenitiva, compatibile con tutti i tipi di pelle (grassa, secca..)

Dona una protezione antiossidante, se utilizzato nei capelli riduce la permeabilità all’umidità e ne aumenta la pettinabilità.

Agisce come emolliente e può essere utilizzato nel viso e nel corpo in quanto rende la pelle più elastica, morbida e levigata.

Le proprietà dell’olio di vinaccioli:

Ma scopriamo insieme le proprietà e i conseguenti benefici che si possono ricavare dall’utilizzo dell’olio di vinaccioli in campo cosmetico:

-Proprietà antiossidanti, fondamentali per avere una pelle luminosa, elastica e liscia.

-Proprietà antinfiammatorie e lenitive, per lenire gonfiori e arrossamenti che possono insorgere nella nostra pelle.

-Proprietà anti-age, cosi da prevenire, trattare e alleviare il declino della pelle con il passare degli anni.

-Donano una protezione dai radicali liberi, i killer invisibili della nostra pelle, che sono delle molecole in grado di accelerare il processo degenerativo della pelle.

-Proprietà emollienti, infatti sono in grado di rendere più morbida e liscia la pelle.

-Hanno un’azione sebo-regolatrice, ideale per chi soffre di pelle e cute grassa.

-Offrono un’azione stimolante sulla microcircolazione, a sfavore della ritenzione idrica e le adiposità localizzate.

Ma come viene utilizzato l’olio di vinaccioli? Benefici e applicazioni per la pelle

Indicato per tutti i tipi di pelle, da quella grassa, secca o per pelli miste, infatti grazie ai suoi principi attivi risulta essere un ottimo emolliente e apporta un’azione sebo regolatrice. Per la cura delle pelli miste o grasse, come per esempio nella zona T (fronte, naso, mento) è molto ultile per via della velocità di assorbimento dell’olio con la pelle ma soprattutto per la sua azione sebo-equilibrante. L’olio di vinaccioli è indicato anche per la cura delle pelli secche, che si disidratano velocemente. Infatti, interviene nella composizione dei lipidi dell’epidermide e per questo favorisce la coesione cellulare e limita la perdita d’acqua, permettendo una buona idratazione. Viene indicato anche per le infiammazioni croniche e recidivanti della pelle, come la psoriasi e la dermatite: è possibile applicare qualche goccia sulla pelle infiammata 2-3 volte al giorno e massaggiare delicatamente la zona per notare dei miglioramenti visibili nel corso del tempo.

L’olio di vinaccioli grazie alle sue proprietà antiossidanti protegge la pelle contro l’invecchiamento e quindi contrasta gli effetti visibili dei radicali liberi ( delle molecole in grado di accelerare il processo degenerativo della pelle). È infatti un ottimo trattamento nel prevenire e trattare le rughe, perché limita le perdite d’acqua favorendo una buona coesione delle cellule, contribuendo al sostegno cellulare, il tono e l’elasticità.

Inoltre, quest’olio protegge dagli agenti atmosferici, come il vento e il freddo che spesso fa screpolare la pelle e crea escoriazioni, protegge dai raggi UV e dona protezione in caso di scottature.

L’olio di vinaccioli è particolarmente raccomandato anche per massaggi, infatti se si applica l’olio sulla pelle con un massaggio circolare o magari se viene applicato con impacchi e maschere, è possibile beneficiare degli effetti rassodanti e tonificanti, oltre alle proprietà stimolanti per la circolazione capillare. L’olio favorisce una sana circolazione ed è efficace per contrastare l’insorgere di vene varicose, cellulite e ritenzione idrica. Per beneficiare di tutte le proprietà dell’olio di vinaccioli bisogna conservarlo lontano da ogni fonte di calore e dall’esposizione ai raggi del sole, in un luogo fresco a temperature inferiori ai venti gradi in modo tale che non diventi rancido.

Benefici e applicazioni per i capelli:

L’olio di vinaccioli è indicato per tutti i tipi di capelli ed è possibile ammirarne i benefici sin dal primo utilizzo. In caso di capelli spenti, secchi e con doppie punte si consiglia l’uso dell’olio di vinaccioli almeno una volta a settimana. I capelli risulteranno sin da subito più morbidi e brillanti, infatti grazie al suo trattamento rimpolpante li rinvigorisce e li rinforza dandogli un aspetto più forte e luminoso. Mentre se utilizzato sui capelli grassi, per opera della sua azione sebo regolatrice non appesantisce il capello, ma regola la produzione di sebo del cuoio capelluto e aiuta a ristabilire l’equilibrio naturale della sostanza grassa secreta dalle ghiandolo sebacee. I vinaccioli sono noti anche per le proprietà schiarenti perché contengono contengono calcio, fosforo e flavonoidi.

Altre applicazioni dell’olio di vinaccioli

· Scrub, l’olio estratto dai semi d’uva viene utilizzato frequentemente nei centri spa. Potete massaggiare questo composto sulla pelle bagnata sotto la doccia, questo permetterà il ricambio cellulare e manterrà la pelle liscia e morbida.

· Struccante, oltre a facilitare la rimozione del trucco ha anche proprietà emollienti e idratanti ed è un efficace rimedio anti-occhiaie proprio per le sue proprietà astringenti e lenitive.

E’ possibile utilizzare l’olio di vinaccioli insieme ad altri oli essenziali?

Grazie alla sua versatilità e alle sue proprietà benefiche è possibile combinare l’olio di vinaccioli con altri oli, sia oli vegetali che oli essenziali ottenendo dei cosmetici fai da te ancora più efficaci e specifici. Vediamone qualcuno insieme:

Per la pelle secca e matura, lo si può unire con qualche goccia di l’olio di mandorle, olio di argan, olio di avocado o olio d’oliva in modo da donare idratazione e luminosità alla pelle. A questi oli si può aggiungere l'olio essenziale di lavanda,  mentre per la pelle grassa si può unire con l’olio jojoba e l’olio di nocciola.

In presenza di capelli grassi e cute grassa, l’olio di vinaccioli può essere miscelato con olio essenziale di salvia e va applicato solo sul cuoio capelluto mentre per i capelli secchi e misti si possono provare impacchi e maschere miscelando l’olio di vinaccioli abbinato con olio di avocado, applicandolo per tutta la lunghezza e sul cuoio capelluto e lasciare agire dai 20 ai 30 minuti.

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo