Come abbinare il vino al cibo?

Riuscire a creare degli abbinamenti tra vino e cibo, per la degustazione dei piatti è certamente una delle operazioni più complesse che la cucina richiede, un abbinamento che richiede sia una buona dose di esperienza, ma soprattutto una profonda conoscenza dei piatti preparati, e del vino che si intende assaggiare indipendentemente dalla sua qualità.

Scegliere il vino da accompagnare per la degustazione dei piatti, va ben oltre il semplice accostamento del colore e della temperatura corretta, a cui ogni tipologia di vino deve essere servita, ma deve essere considerato il livello di invecchiamento di ogni singola bottiglia. Solo cosi si potrà ottenere un accostamento eccellente tra cibo e vino, offrendo la proprio palato dei sapori unici. Proprio per ciò, per dare il giusto abbinamento tra cibo e vino occorre andare alla ricerca di una armonia fra gli odori e i sapori del vino e del piatto che si intendono assaggiare.

L’evoluzione e la popolarità crescente della cucina, ha reso indispensabile saper accostare il vino al giusto al cibo servito a tavola, aldilà del gusto personale. Per poter scegliere il vino migliore, esistono delle considerazioni di base, e conoscere a priori il sapore del cibo che verrà gustato, rappresenta un indispensabile passo nella scelta del vino da servire a tavola. Dolce, amaro, salato, piccante rappresentano alcuni aspetti che un piatto potrà offrire, e andranno a determinare il sapore e la struttura del vino da proporre a tavola, proponendo un abbinamento gastronomico che valorizzi o attenui gli aspetti predominanti del piatto. Di norma si può considerare che un piatto dal sapore forte e deciso può essere abbinato ad un vino dai sapori importanti, mentre un piatto dal sapore delicato, richiede normalmente un vino tenue.

Quando si mangia, le papille gustative inviano dei segnali sempre meno forti al cervello per ogni boccone ingerito. Proprio per questo motivo è importante abbinare il vino giusto che è in grado di "pulire perfettamente" la bocca combinandosi aromincamente con il cibo, facendo si che ogni boccone risulti esattamente buono come il primo.

Quando si è tavola in compagnia spesso che accade di degustare più tipologie di vini. Per rendere l'esperienza piacevole è importante seguire alcune semplici regole, ricordandosi che il piacere dei sensi deve andare crescendo, facendo in modo che il nuovo vino servito non faccia rimpiangere quello precedente. Tra i suggerimenti per una corretta sequenza dei vini a tavola è bene tenere in considerazione che si inizia dai vini più giovani, per passare man mano ai più vecchi, cosi come devono essere serviti primi i vini più leggeri e poi quelli più robusti. I vini bianchi devono essere gustati prima dei vini rossi, mentre bisogna assaporare prima il vino più fresco per passare a quelli a temperatura ambiente. Infine i vini più prestigiosi vanno serviti dopo aver apprezzato quelli più semplici.

Abbinare i sapori dei vini

Quando ci si appresta ad assaporare un vino, la prima regola dice che con i dolci e i dessert vanno serviti vini dolci. Di fatti il dolce tende a coprire gli altri gusti, per cui un vino secco andrebbe a sovrastare il sapore del dolce. Per abbinare il sapore dei vini al piatto giusto è importante proporre a tavola il vino anche in base alla stagionalità. D'estate infatti quando si preferiscono piatti leggeri, sono preferiti i vini bianchi e freschi. Viceversa durante l'inverno quando in cucina si tende a preparare dei piatti più caldi e strutturati, i vini corposi e complessi come può essere il vino rosso, può rappresentare un’eccellente alternativa. Rappresenta una regola da seguire nella scelta del vino, la contrapposizione dei sapori fatta eccezione per i dessert. Per garantire un buon equilibrio tra cibo e vino bisogna considerare alcuni aspetti:

La componente grassa:

La componente grassa dei cibi svolge un ruolo importantissimo nella scelta del vino da bere. Quanto più il cibo è grasso ed composto da componenti sostanziosi, il vino da bere dovrà avere un elevato grado di acidità o effervescenza, che permetta di sgrassare il cibo appena imboccato.

Tendenza al dolce:

I vini che hanno un sapore tendenzialmente dolce, sposano in maniera eccellente alimenti come i risotti. Questi vini sono caratterizzati da una sapidità ed acidità alta. In alcuni casi possono essere effervescenti compensando in modo eccellente i sapori dei vini consumati.

La succulenza dei vini:

La succulenza: è la presenza di liquidi che viene a formarsi in bocca durante il pasto. Questa durante il pranzo va bilanciata attraverso l'alcool e i tanniti che sono letteralmente in grado di asciugare la bocca, migliorando in modo sensibile l’esperienza a tavola.

Gli abbinamenti cibo vino difficili:

Esistono infine degli abbinamenti vino-cibo estremamente difficili da effettuare, dove anche l'esperienza di sommelier qualificati può non bastare, ottenendo un risultato estremamente sgradevole al palato. E' importante quindi osservare con molta attenzione gli abbinamenti cibo vino, di particolari alimenti come il gelato, il ghiaccio, l'aceto, e con il cioccolato, dove può essere suggerito un vino alcolico e liquoroso.

E tu come preferisci abbinare il tuo vino al cibo?

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo