Farina tipo 2: di cosa si tratta?

Così come per ogni altro prodotto presente sul mercato, ne esistono di diverse tipologie: la farina è senza dubbio uno di questi, in quanto possiede determinate caratteristiche che vanno ad incidere sulla classificazione che facciamo. Ti è mai capitato di leggere sul pacco della farina le diciture ‘Farina di tipo 00, 0, 1 e 2’? Siamo sicuri di si, tuttavia l’ultima, la farina di tipo due è quella più rara che non sempre si trova nei comuni supermercati, tanto che sono in molti quelli che non ne conoscono neanche l’esistenza. Ci tocca quindi fare chiarezza, analizzando in maniera dettagliata tutto quello che c’è da sapere sulla farina semi integrale, e lo faremo proprio in questo articolo. Sei interessato a scoprirne tutti i dettagli sulla farina tipo 2? Ottimo, allora non possiamo fare altro che consigliarti di continuare nella lettura, in quanto le nostre prossime parole saranno dedicate unicamente a questo!

Cos'è la farina di tipo 2?

La farina di tipo due viene molto spesso denominata come farina di tipo semi integrale, proprio per le sue caratteristiche che sono peculiari a quella totalmente integrale. La differenza con le altre tipologie di farine sta proprio nella modalità di macinazione: quella di tipo 00, ad esempio, è quella più raffinata e sottile per quanto riguarda la granatura, si presenta di un bianco candido ed è evidente la lavorazione, al contrario di quella di tipo 2, la cui colorazione è tendente al giallo del grano ed è caratterizzata da alcuni granuli di grosse dimensioni, esattamente come accade nella farina integrale.

Perchè preferire la farina di tipo 2?

La farina di tipo due è senza dubbio da preferire alle altre proprio per le sue caratteristiche nutrizionali che sono decisamente migliori: questa viene utilizzata durante le diete essendo il perfetto compromesso dall’eliminazione del carboidrato all’integrazione sana di questo nutriente.

C’è per da dire che, nonostante a livello nutrizionale la farina di tipo 2 vinca a mani basse rispetto alle altre, questa contiene decisamente più proteine e glutine, dunque l’impasto sarà decisamente più complesso da realizzare in quanto sarà molto più tenace e meno elastico rispetto a quello di cui siamo abituati.

I nostri palati sono stati da molto tempo abituati all'assaporare e gradire solo sapori molto raffinati e delicati, dunque l'utilizzo di queste tipologie di farine potrebbe inizialmente sembrare molto strano dal punto di vista del sapore ma, una volta abituati alle nuove preparazioni non se ne potrà più fare a meno!

Le ricette realizzabili con la farina di tipo 2

Questa tipologia di farina viene molto spesso impiegata nella panificazione naturale: non essendo macinata allo stesso modo delle farine più raffinate, è molto comune trovarsi dei granelli, i quali sono le gemme del seme e tutte le componenti fibrose che questa farina annovera.

Tutte le ricette che vengono realizzate con impasti di farina di tipo 2 hanno dei sapori molto diversi dalle stesse fatte con farine raffinate, dunque per molti potrebbero sembrare strane, specialmente per i granuli di grosse dimensioni che si troveranno ad ogni boccone, tuttavia gradualmente si potrà tornare a mangiare esattamente come una volta, senza troppe lavorazioni intermedie.

Le ricette più comuni con la farina di tipo due sono dunque pane, dolci e focacce, o qualsiasi altra lavorazione da forno, tuttavia nel caso in cui non si apprezzasse il sapore dato dalla sola farina semi integrale ci si può divertire realizzando dei mix che non solo avranno la loro rivalsa sulla tipologia dell'impasto ma anche sul sapore, creando delle unioni deliziose per il palato!

Ecco perché utilizzare la farina di tipo 2

Ed eccoci giunti al termine del nostro articolo, in cui abbiamo avuto modo di analizzare tutti i dettagli più interessanti della farina di tipo 2. Come puoi ben intuire, l’utilizzo della farina di tipo due è preferibile in determinati casi in cui non si hanno delle problematiche alla base, in quanto essendo molto ricca di componenti fibrose non è adeguata a tutti.

Chi però la può assumere senza alcun disturbo la deve assolutamente preferire viste le migliori caratteristiche nutrizionali, essendo meno raffinata di tutte le altre presenti sul mercato. Si utilizza molto spesso nella dieta, essendo una farina semi integrale.

Ti ringraziamo per essere arrivato alla fine delle nostre parole e non ci resta altro da fare che augurarti un buon appetito con la tua nuova farina di tipo due tra le mani!

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo