Semi di girasole a cosa servono? Benefici e controindicazioni

Raccolti dalla comune pianta di girasole Helianthus annuus, appartenente alla famiglia delle Astaraceae, i semi di girasole, sono sempre di più utilizzati nella nostra alimentazione, sia sotto forma di frutto ( semi ), sia sotto forma di olio.

A differenza del credo popolare, i semi di girasole sono in realtà dei frutti secchi, derivanti dalla pianta del girasole e prendono il nome di acheni. Ogni fiore di girasole è in grado di produrre oltre 1000 acheni. Gli acheni che compongono il fiore sono disposti a forma concentrica, e man mano che si procede verso l’esterno del cerchio i semi assumono un colore sempre più chiaro.

Gli acheni sono ricoperti da un guscio esterno e da una mandorla interna. All’interno della mandorla, è presente il seme ( in realtà frutto), che sia abituati ad acquistare e mangiare sia sotto forma di semi, sia attraverso lavorazione e trasformazione in olio di girasole.

A seconda del colore, che deriva dalla posizione degli acheni sul fiore, i semi di girasole garantiscono un apporto nutrizionale diverso. Più comunemente i semi di girasole sono messi in commercio nelle seguenti forme:

  • semi bianchi ricchi di acido linoleico (precursore degli omega 6);
  • semi neri, ricchi di ferro magnesio, zinco e fibre;
  • semi striati particolarmente utili alla regolarità del intestino

Semi di girasole proprietà e benefici:

Ricchi di fibre, potassio, fosforo, selenio, zinco, manganasse, acido linoleico, i semi di girasole contengono eccellenti quantitativi di vitamina B e E, tanto che sono considerati un alimento ideale da inserire nella propria alimentazione.

I semi di girasole sono antiossidanti ed antinfiammatori naturali:

Grazie alle eccellenti quantità di vitamina E contenuta, sono considerati dei potenti antiossidanti naturali. Un consumo regolare di semi di girasole è in grado di contrastare la formazione di radicali liberi, basta considerare che 30 grammi di semi, contengono il 100% del quantitativo suggerito di vitamina E da assumere giornalmente.

Il consumo di questi semi garantisce numerosi benefici a tutto l’organismo; dalle arterie, alla pelle (favorendo una maggiore tonicità ed elasticità della pelle), fino a proteggere il nostro organismo da infiammazioni articolari.

I benefici dei semi di girasole sul colesterolo:

Considerati un alimento eccezionale per combattere e prevenire la formazione di colesterolo cattivo, il consumo regolare di semi di girasole contribuisce ad aumentare i livelli di colesterolo buono presente nel sangue. La vitamina E presente nei semi, evita che il colesterolo cattivo si possa attaccare alle pareti arteriose, recando diversi vantaggi a tutto l’organismo. Il consumo di questi semini, riduce malattie mortali come infarto ed ictus.

I benefici dei semi di girasole durante la gravidanza e la menopausa:

Ricchi di acido folico, sono utilissimi da consumare nella dieta delle donne in gravidanza e in menopausa. L’acido folico presente nei semi, durante la gravidanza è in grado di assistere alla corretta crescita del feto, mentre le eccellenti quantità di minerali come rame e magnesio, durante la menopausa, rafforzano le ossa, diminuendo il rischio di osteoporosi.

I semi di girasole nella prevenzione dei tumori:

I semi sono utilissimi anche nella prevenzione dei tumori, grazie alle quantità di selenio presenti al loro interno. Diversi studi dimostrano come il selenio sia in grado di riparare il DNA delle cellule danneggiate. Il consumo regolare permette alle cellule tumorali di non diffondersi, ma soprattutto di essere espulse attraverso i processo di apoptosi.

Il miglioramento dell'attività intestinale grazie ai semi di girasole

Le numerose vitamine del gruppo B presenti, garantiscono di assimilare in modo corretto il cibo, regolarizzando il transito intestinale. I maggiori benefici in questo caso si apprezzano nelle persone che seguono un’alimentazione priva di glutine.

Combattere emicranie e mal di testa con i semi di girasole

Contenenti triptofano, un amminoacido in grado di produrre serotonina, e contemporanea presenza di magnesio, il consumo di semi di girasole, contribuisce a rilassare il sistema nervoso, effettuando una potente azione calmante su tutto l’organismo. Pertanto i semi di girasole riducono emicranie mal di testa.

Semi di girasole proprietà cosmetiche:

Utilizzati sotto forma di olio, i semi trovano un largo utilizzo nella cura della pelle e dei capelli. L’olio ottenuto dalla lavorazione dei semi di girasole è inserito nelle migliori creme anti-età, oppure è utilizzato come olio da massaggio, rallentando i processo di invecchiamento, rendendo la pelle tonica ed elastica. Nei capelli viene utilizzato per renderli più forti sin dalle radici.

Semi di girasole controindicazioni:

I semi sono in grado di garantire numerosi benefici, eppure il consumo dei semi di girasole può avere delle controindicazioni.

Particolarmente calorici, è opportuno non eccedere nella dose giornaliera che si attesta intorno ai 15 grammi al giorno. Un elevato potrebbe farti ritrovare con alcuni kg in eccesso.

Di difficile masticazione, i semi di girasole sono sconsigliati ai bambini e agli anziani.

Uno degli errori più comuni nel consumo dei semi di girasole è quello di acquistare e consumare i semi di girasole tostati, senza interessarsi del quantitativo di sale aggiunto. Il sale aggiunto nei semi di girasole tostati può provocare diversi malfunzionamenti, specialmente se si soffre di pressione alta. Prima di acquistare i semi di girasole è fondamentale leggere attentamente l’etichetta.

Tra le controindicazioni più rare che i semi possono apportare sono quelle di spiacevoli allergie.

Semi di girasole ricette:

Estremamente versatili in cucina possono essere utilizzati sia cotti che crudi. Oltre ad essere consumati crudi, come alimento spezza fame, possono essere cotti ed utilizzati per la preparazione di numerose pietanze, arricchendo sia prodotti da forno come il pane ed i suoi derivati. Utilizzati sempre più nel condimento della pasta, del riso, e nella realizzazione di gustose insalate rappresentano un ingrediente interessante per garantire gusto, e proprietà visive.

Per i più golosi, i semi di girasole sono utilizzati nella realizzazione di macedonia di frutta e nella preparazione di gustosi gelati. E tu come li mangi?

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo