Semi di sesamo proprietà ed uso

I semi di sesamo sono una preziosa fonte alimentare. Nonostante le loro piccole dimensioni, i semi di sesamo sono considerati tra i semi più importanti, grazie all’elevato contenuto di minerali, proteine e carboidrati che riescono a garantire.

Coltivati dalla pianta erbacea Sesamum Indicum, sono originari dell’India e dell’Africa, ed in natura è possibile trovare tre tipologie di semi di sesamo: i semi di bianchi ed i semi di sesamo neri, ed i semi di sesamo rosati.

Semi di sesamo cosa sono:

Se non hai mai assaggiato, i semi di sesamo devi sapere che ne esistono ben tre specie: bianchi, neri e rossastri. Le loro proprietà nutrizionali sono molto nutrizionali sono molto simili; ma la specie più di diffusa in natura è quella bianca.

Il loro consumo è in grado di prevenire diverse malattie, in particolare sono in grado se associati ad una corretta alimentazione di prevenire le malattie cardiovascolari.

I semi di sesamo bianchi oltre ad essere utilizzati in cucina, trovano un largo utilizzo sia nella medicina naturale, sia nella cosmesi. A differenza dei semi di sesamo bianchi i semi di sesamo nero, risultano essere più apprezzati ad uso alimentare specialmente nella preparazione dei prodotti da forno come il pane ed i suoi derivati. Infine i semi di sesamo rossi, contenenti una maggiore quantità di ferro, non sono molto popolari nella nostra cultura italiana, nonostante ciò è facile trovarli in diversi piatti della cucina orientale.

Semi di sesamo proprietà e benefici:

Considerati una delle fonti vegetali più ricche di calcio in assoluto, 100 grammi di semi di sesamo apportano al nostro organismo tra gli 800 ed i 1000 mg di calcio. Nella medesima quantità i semi di sesamo contengono circa 470 mg di fosforo, 815 di magnesio 2 20,1 mg di ferro, oltre ad essere un alimento iperproteico.

Rappresentano una fonte primaria di minerali, e si distinguono per le eccellenti quantità di manganese, zinco e selenio. Inoltre questi semi sono considerati delle eccellenti fonti di acidi oleici, acidi in grado di ridurre i livelli colesterolo cattivo presente nel sangue. Ideali da consumare durante la gravidanza, i semi di sesamo sono ricchi di acido folico (vitamina B9), contenendo il 25% della dose giornaliera raccomandata. Inoltre tra le vitamine appartenenti al gruppo B, contengono niacina.

Contenendo acido fitico, ai semi di sesamo sono state attribuite proprietà antiossidanti ed anticancro, tanto che diversi studi dimostrano come il loro regolare consumo è in grado di inibire lo sviluppo del cancro del colon.

Il loro consumo, è in grado di migliorare le funzioni del fegato, ed è efficace nella rimozione dei vermi intestinali, favorendo il transito intestinale. Riduce reumatismi e dolori articolari, stimolando la circolazione e contribuendo a migliorare la digestione.

Consumati in grandi quantità nelle dieta vegane e nelle persone intolleranti al lattosio i semi sono considerati come dei sostituti naturali dei prodotti caseari.

Semi di sesamo in gravidanza:

L’altissima percentuale di calcio contenuta nei semi di sesamo, il rende particolarmente utili nella dieta delle donne in gravidanza, tanto che medici e nutrizionisti li consigliano. I semi sono in grado di preparare la donna al parto, contribuendo al corretto funzionamento del feto. Durante la gestazione i semi possono essere consumati anche due volte al giorno in piccole quantità non superiori a due cucchiaini al giorno. Il loro consumo può avvenire sia sotto forma di olio sia nella preparazione di pietanze calde, o per arricchire le insalate.

Semi di sesamo nella dieta:

L’elevato contenuto di proteine (18%), carboidrati (20%), e grassi (50%), gli conferiscono un forte potere calorico, tanto che 100 grami contengono poco meno di 600 Kcal.

In cucina i semi di sesamo sono utilizzati per la decorazione di insalate, e prodotti da forno come il pane, inoltre il loro utilizzo rappresenta un interessante ingrediente per arricchire le colazioni a base di yogurt e muslei.

Il principale utilizzo dei semi di sesamo in cucina è sotto forma di olio. Per via dei suoi eccellenti benefici, l’olio di sesamo è utilizzato nel condimento di insalate e verdure ed è utilizzato in sostituzione del classico olio d’oliva extravergine.

Frullando i semi e l’olio di sesamo si ottiene una deliziosa crema orientale la “thain” o “tahina”, conosciuta anche come crema di sesamo, utilizzata per il condimento dell’hummus.

Sempre nella cucina orientale i semi di sesamo sono particolarmente apprezzati quando tostati ed uniti al sale marino. Dall’unione del sale e dei semi di sesamo si ottiene il gomasio, una polvere utilizzata per il condimento di diverse pietanze.

Nella cucina tradizionale italiana, i semi di sesamo trovano un largo utilizzo in Sicilia, dove è abitudine preparare un dolce a base di semi di sesamo “la giurgiulena”.

Semi di sesamo in cosmetica

Dai semi di sesamo si ottiene un prezioso olio cosmetico. Il suo principale utilizzo avviene per la realizzazione di massaggi rilassanti ed idratanti. Normalmente è utilizzato come olio vettore, in aggiunta ad oli essenziali, in particolare l’olio di sesamo è abbinato all’olio essenziale di tea tree un potente antinfiammatorio. Se utilizzato regolarmente, l’olio rappresenta un eccellente rimedio naturale nel combattere decongestioni nasali dovute a febbre e raffreddore.

Grazie alle sue proprietà, l’olio è utilizzato nella cura dei capelli, ed è in grado di combattere la forfora. Infine è possibile notare che l’olio id sesamo è utilizzato in diverse creme per la cura della pelle del viso, specialmente se biologiche.

Note sull'autore: Anywaybio

Anywaybio non è solo un e-commerce di prodotti biologici, ma è anche il voler approfondire insieme a tutti voi,  tematiche attauali come lo sport, alimentazione e cosmesi! 

Tutte le informazioni presenti su Anywaybio.com hanno solo ed esclusivamente uno scopo puramente informativo. In nessun caso Anywaybio vuole sostituirsi alla visita specialista, anzi ne promuove e ne consiglia sempre una. L’utilizzo di tutte le informazioni presenti su Anywaybio, è sotto la responsabilità ed il controllo unico dell’utente. Il sito non è responsabile del contenuto e delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali Anywaybio.com può rimandare attraverso un link.

Company

  • Anywaybio di Castaldi Giuseppe
  • Via Peschiera, 4 80075 Forio
  • P.IVA. 08571781213
  • C.F. CSTGPP84P19E329N

I nostri Partner

About

  • Newsletter
  • Spedizioni Tempi e Costi
  • Chi Siamo
  • Informativa privacy
  • Termini di contratto
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Catalogo